Main menu

Il giro del mondo in 8 stanze

Il giro del mondo in 8 stanze

Un viaggio attraverso il cosmorama di Hubert Sattler (1817-1904)

Mantova, Complesso Museale Palazzo Ducale, Castello di San Giorgio

20 maggio - 16 settembre 2018

 

La mostra che si presenta nelle sale espositive del Castello di San Giorgio intende accompagnare il pubblico in un ideale ‘giro del mondo’ attraverso le otto stanze in cui si articola il percorso di visita. Come il protagonista del romanzo di Jules Verne, il visitatore si troverà immerso in paesaggi e contesti dei più vari, potendo vivere il sogno del viaggio nell’Ottocento. I “cosmorami” del pittore di Salisburgo Hubert Sattler (1817-1904), ovvero vedute di paesaggi e città realizzate con estrema precisione tecnica e in grado di rendere al massimo l’illusione della realtà, ci trasportano in mondi lontani e preservano ancora oggi, epoca in cui la rivoluzione di internet ha reso tutto vicino, un fascino inalterato. Grazie alla disponibilità del Salzburg Museum questi dipinti possono essere proposti per la prima volta al pubblico italiano e offrire lo spunto per una più ampia riflessione sul tema del viaggio nell’Ottocento.

A partire da una prima sezione dedicata agli aspetti più pratici del viaggiare, l’itinerario condurrà il visitatore in varie tappe attraversando l’Europa, il Vicino Oriente e l’America. Mediante le splendide visioni di Hubert Sattler saremo prima in Italia, la terra del sogno e del mito, poi nelle metropoli europee di Parigi e Londra, e in seguito in Spagna, passando per le Alpi. Attraversando il Mediterraneo ci troveremo poi in Egitto e nel Vicino Oriente, mete che hanno da sempre incuriosito i viaggiatori europei per la loro cultura esotica. Infine la lontana America si presenterà ai nostri occhi nei suoi sconfinati paesaggi e nelle sue città in rapida evoluzione. Accanto al viaggio compiuto per diletto, non si può dimenticare quello determinato invece dalla necessità, illustrato da alcune testimonianze del fenomeno dell’emigrazione, che spinse molti a cercare fortuna lontano dalla propria patria.

Questo ‘viaggio’ è stato reso possibile dall’apporto scientifico del professor Attilio Brilli, massimo esperto di tale tematica, con la collaborazione del Direttore del Complesso Museale di Palazzo Ducale, Mag. Dr. Peter Assmann, di Johannes Ramharter e di Nina Knieling, oltre che dal contributo dei prestatori e di tutta l’équipe di Palazzo Ducale.

 

 

Mostra a cura di Attilio Brilli, in collaborazione con Johannes Ramharter, Peter Assmann, Nina Knieling

Inaugurazione: 19 maggio ore 18.00

Apertura mostra: 20 maggio – 16 settembre 2018

Orari di apertura: da martedì a domenica, 8.15 – 19.15 (chiusura cassa 18.20)

Accesso: biglietto intero € 12, ridotto € 7,50

 

 

Pin It

CercaInformazioni disabiliCalendarioBiglietti