Main menu

GOOD MORNING... GOOD NIGHT

Good morning... good night. Cinque artiste e una curatrice dall'Iran

A cura di Tarlan Rafiee e Peter Assmann
Spazio arte contemporanea LaGalleria

Inaugurazione: 9 marzo 2018 ore 18.00
Apertura mostra: dal 10 marzo al 13 maggio 2018

 

 

L’antica Persia e il moderno Iran, la cultura tradizionale e la scena artistica contemporanea: questi sono i poli dai quali questa mostra muove, per oltrepassare i luoghi comuni e calarsi invece in una realtà ricca di suggestioni e sfaccettature, di rivendicazioni e di orgoglio. 

Il popolo iraniano ha vissuto numerosi avvenimenti durante il periodo moderno e quello contemporaneo. Rivoluzioni, colpi di stato, scioperi, sanzioni, repressioni, tirannie e guerre si sono ripetuti più volte e quasi tutte le generazioni di iraniani hanno dovuto fare i conti con questi eventi. La situazione è stata particolarmente difficile per le donne, che hanno dovuto rapidamente definire e assestare la propria posizione in una società in rapida evoluzione, passando dalla tradizione alla modernità, più volte. Le donne hanno dovuto continuamente adattare il proprio ruolo, nello stesso modo in cui la stessa società iraniana si trovava a vivere esperienze nuove e a delineare ripetutamente le proprie strutture.   

 La tradizionale suddivisione dei ruoli nella società iraniana – l’uomo egemone delle attività mondane, la donna ripiegata in una dimensione assolutamente domestica – già da tempo infatti è stata messa in discussione e superata. Oggi le donne giocano ruoli importanti in politica, economia, cultura e sicurezza militare.

Questa esposizione intende dare luce, parola, ascolto alla componente femminile di questa parte di mondo. Una curatrice iraniana – Tarlan Rafiee, colta e cosmopolita; cinque affermate artiste di diverse generazioni – Parvaneh Etemadi, Nargess Hashemi, Farah Ossouli, Rozita Sharafjahan, Golnaz Taheri -  che sia in patria che in Occidente, presentano e rappresentano, con il loro attento lavoro, elementi quali la storia, la cultura, la tradizione, l’ambiente, la città,  secondo il proprio preciso  punto di vista. Che non è quello dei media, spesso controllato, o per lo meno portatore di un qualche interesse.

Questo è l’Iran dall’alba al tramonto, come si mostra attraverso l’espressione creativa femminile. Per non cadere nello scontato equivoco del raffronto con il  mondo maschile perché, nell’attuale contesto culturale iraniano, i due camminano l’uno accanto all’altro.

 

Lo spazio arte contemporanea LaGalleria è aperto da martedì a domenica dalle 14.00 alle 19.00, durante la settimana l'ingresso è gratuito, nei giorni festivi si accede con il biglietto del museo.

Pin It

CercaInformazioni disabiliCalendarioBiglietti